Come si accede ai Servizi previsti per gli utenti di questo Ambiente di Studio

Come forse avrete già letto, l’accesso è riservato a chiunque tra di voi abbia a cuore il futuro, la crescita, l'educazione di uno o più allievi di cui intenda occuparsi direttamente: figli, nipoti, studenti, ma anche quanti non hanno la fortuna di avere accanto almeno un adulto che si prenda cura di loro quotidianamente, per poter crescere sereni.

Tutto il nostro supporto andrà sempre a chiunque abbia intenzione di occuparsi o già si occupi di ragazzi in situazioni critiche, senza cure adeguate da parte della famiglia o delle Istituzioni che dovrebbero occuparsene. La nostra Edumediateca sarà sempre la loro Scuola, aperta e accogliente.

Grazie all’ “Edumediateca degli Strumenti e delle Risorse per la Didattica dell’Arte Narrativa” potrete far loro scoprire la ricchezza del patrimonio narrativo umanistico, e, soprattutto, acquisire gli strumenti necessari per poterla apprezzare pienamente.

Dal punto di vista operativo sono poche, ma necessarie, le condizioni per ottenere e mantenere il privilegio di utilizzare - esclusivamente a scopo educativo e non profit - i «Contenuti» e le «Risorse» della nostra “Edumediateca”.

Per poter usufruire dei servizi dell’Edumediateca in veste di «Educatori di fatto» non dovete far altro che compilare il nostro «form», indicando il vostro nome, la vostra qualifica, il vostro ruolo, e soprattutto quali sono i soggetti di cui volete occuparvi, o di cui vi state già occupando, per professione o anche solo per passione. È indispensabile che ci inviate questi dati, per consentirci di valutare se la vostra candidatura è giustificata, se avete i requisiti necessari per far parte della nostra Comunità di Educatori, e per aiutarci a diffondere i nostri strumenti nel mondo, offrendoli anzitutto ai più giovani, ai più disagiati, ai più meritevoli.

Ma non preoccupatevi, a noi basta che abbiate voglia di assumere i panni di un «cantastorie» del presente e del futuro, e che desideriate raccontare belle storie a un bimbo o a chi necessita delle vostre cure, dandogli modo di scoprire o di tornare a scoprire i racconti per l'infanzia e nello stesso tempo di apprendere come sono fatti, come fanno a funzionare così bene per riuscire ad appassionare e ispirare tanti lettori/spettatori.

Tanto meglio se avete già la fortuna di rivestire un ruolo istituzionale che vi richiede - oltre che vi consente - di svolgere questa attività e di essere pagati per farlo, anziché dover svolgere un altro lavoro per sopravvivere, e poi dover trovare il tempo per praticare una così bella e nobile attività, quale l'educazione di un allievo desideroso di imparare.

Se avete già aderito ad un’altra delle nostre «Offerte» a iscrizione, avete la possibilità di accedere anche ai servizi dell’Edumediateca. Ad ogni modo, per usare i servizi dell’Edumediateca, dovete anche voi compilare il nostro form e indicare di chi intendete occuparvi assumendo la veste di Educatori. L’Edumediateca è infatti pensata come un Ambiente di Studio riservato ai ragazzi e agli Educatori che se ne prendono cura. Per la vostra Formazione personale come adulti - e persino come Autori - abbiamo realizzato due ambienti appositi (il “Circolo dei Cercatori di Tesori nei Territori inesplorati dell’Arte Narrativa, e l’ “Alta Scuola di Perfezionamento in Narrazione Artistica Poliespressiva”).

Per aiutarvi a svolgere meglio il ruolo di Educatori troverete nell’Edumediateca stessa strumenti adatti per incrementare la vostra formazione. Attraverso i nostri «Cicli di Lezioni» avrete modo di formarvi apprendendo tutto quel che non sapete già riguardo ai «modi» con cui funzionano i racconti, ai «modi» con cui possono essere ricavati dai racconti stessi i meccanismi di funzionamento, ai «modi» con cui possono essere scoperte, inseguite e rappresentate le correlazioni tra racconti in base ai meccanismi da essi condivisi.  Imparerete anche «come» valorizzare le competenze e le conoscenze già acquisite - da voi e da i vostri allievi - in modo da essere in grado voi stessi di espandere e implementare i nostri “Sentieri Esplorativi” e le nostre “Lezioni Analitiche”, ricavandone stimoli per ulteriori «viaggi conoscitivi» tra innumerevoli racconti.

Senza uscire dall’Edumediateca imparerete un metodo di studio e di educazione che si basa sul narrare e insieme sul «metanarrare», cioè sul raccontare storie e al contempo raccontare come esse sono fatte, rispondendo alle tante domande metodologiche e morali (i tanti «perché?» ) stimolate dai racconti artistici nella mente degli ascoltatori. Imparerete anche a non perdere ma anzi a sfruttare ogni opportunità conoscitiva offerta dai racconti artistici per compiere, con i vostri allievi, indagini interdisciplinari e viaggi esplorativi intertestuali senza fine, in cui ogni nuova competenza e conoscenza potrà essere ricavata proprio da quegli oggetti complessi che sono i racconti artistici, e applicata nella ricerca, nella comparazione e nello studio di nuovi racconti imparentati con essi.

Da parte nostra faremo in modo che L’Edumediateca si arricchisca periodicamente di nuovi titoli, o meglio di nuovi «Sistemi di Lettura e Studio Reticolare», dal momento che - come forse avrete già capito - non avrete accesso a tanti oggetti e strumenti di studio separati e slegati tra loro. Ogni Sistema vi inviterà a prendere in esame le tante «componenti» di un medesimo ambiente «labirintico» - di fruizione, di studio, di formazione - dedicato ad un racconto classico immortale. Percorrendo il Labirinto potrete esplorare le correlazioni tra quel racconto e innumerevoli altri racconti correlabili e correlati in base ai medesimi «principi universali di narrazione e composizione», che insieme ai vostri allievi imparerete a padroneggiare, e a riconoscerne, nei racconti stessi, le più raffinate applicazioni.

Il nostro intento è quello di mettervi a disposizione, in prospettiva, numerosi Sistemi, e consentirvi così di saltare voi stessi dall'uno all'altro cogliendo le correlazioni implicite ed esplicite tra i racconti e tra i Sistemi stessi. In questo modo potrete muovervi insieme ai vostri allievi per arricchire le vostre conoscenze e affinare le vostre competenze, cominciando con lo scoprire di cosa è fatto (principi e soluzioni di validità «generale») un primo piccolo racconto (un oggetto «particolare»), e poi imparando ad applicare ad ulteriori racconti (altri oggetti «particolari») tutto quello che avrete appreso. E via via che affinerete i vostri strumenti conoscitivi, con l’aiuto dei nostri Sistemi, avrete modo non solo di applicarli a nuovi oggetti, di incontrare e apprezzare nuovi racconti, ma anche di scoprire e padroneggiare nuove prospettive metodologiche per osservarli.

L’Edumediateca, in sintesi, è questo: un Ambiente di Lettura e Rilettura, di «Studio a più livelli e da più prospettive di oggetti complessi quali sono i Racconti Artistici», in cui si raffina e si alimenta il gusto, e in cui, via via che si diventa più esigenti, si trovano nuovi oggetti sempre più complessi e più adeguati alle nuove ambizioni, ai quali occorre applicare le capacità analitiche che si sono acquisite per poterli comprendere e per poter soddisfare, con essi, il gusto che si è ulteriormente affinato.

Noi contiamo su di voi per fare di questo Ambiente di Studio un modello educativo e un presidio per quanti - come voi - cercano e non trovano strumenti e risorse per prendersi cura adeguatamente della crescita dei propri cari e allievi. Ricordatevi che per mantenere il privilegio di far parte della nostra Comunità di Educatori non dovrete far altro che continuare ad esercitare il ruolo richiesto nel prendervi cura dell’educazione di nuovi allievi.

Questa attività avrà bisogno dei vostri feedback per potersi sviluppare. Le vostre esperienze ci aiuteranno a migliorare i nostri Sistemi di Studio. Le vostre richieste ci stimoleranno a implementare i Sistemi esistenti a svilupparli di nuovi.

Mettendoci a parte delle esperienze compiute e dei risultati ottenuti ci consentirete da un lato di perfezionare la nostra Offerta, dall’altro di continuare a supportare la vostra attività e di premiare il vostro impegno nel diffondere il servizio Edumediateca da noi creato … per voi.

Se non vi siete già iscritti e volete usufruire di tutti i Sistemi presenti nell’Edumediateca - anziché delle sole parti da noi presentate nell’Ambiente aperto a tutti gli Osservatori (il Canale “La Scienza Segreta dell’Arte Narrativa”) - aderite alla nostra Offerta per gli «Educatori» (o a quella per «Cercatori» o a quella per «Autori») e diventate nostri «Sostenitori».

In questo modo potrete anche contribuire, sia pure in piccolissima parte, alle spese da noi sostenute - senza alcun aiuto istituzionale - per mettervi a disposizione tutti gli strumenti che intendiamo continuare a realizzare, e tutte le risorse che intendiamo continuare a raccogliere. Con il vostro aiuto vogliamo fare dell’Edumediateca un luogo esemplare, dove potrete far crescere i vostri ragazzi insegnando loro come si fa l’arte con la scienza.

Ci sono anche altri modi per affiancarvi a noi in questa nobile impresa, come ad esempio offrirci la vostra collaborazione esterna allo sviluppo tecnologico dei Sistemi, alla loro traduzione in altre lingue, o alla loro diffusione. Qualunque vostro aiuto sarà molto gradito, e per ringraziarvi vi daremo accesso completo a tutti i servizi e prodotti che realizzeremo per l’Edumediateca.